Primi

Risotto agli asparagi e mandorle

In questi giorni pensavo che portare avanti un blog è difficile. Ai non addetti ai lavori magari non sembra, ma è così!
Quando le faccende di casa, di studio, di lavoro si accumulano una
sull’altra, quando il tempo per cucinare si riduce al tempo per prepare un panino e via, quando la stanchezza prende il sopravvento. 
E’ difficile essere presenti. 
Ma le ricette in archivio sono tante e le idee da mettere in
pratica, anche!

Gli asparagi sono ancora sui banchi dei nostri mercati e io ne approfitto perchè sapete quanto mi piacciono. Un risottino niente male, grazie all’aggiunta delle mandorle salate che gli danno un tocco di croccantezza!
Ingredienti per 2 persone:
150 gr di riso Carnaroli
1 mazzetto di asparagi verdi
1 scalogno
1 l di brodo vegetale

1 manciata di mandorle tostate salate
1 noce di burro

olio evo

  

Fate imbiondire lo scalogno in una casseruola con due cucchiai d’olio.
Pulite gli asparagi tagliando la parte finale più dura e tagliateli a tocchetti. Aggiungeteli in padella e lasciate rosolare il tutto per qualche minuto mescolando. Versate qualche cucchiaio di brodo e fate cuocere 5 minuti fino a quando si sarà asciugato il brodo.
Unite dunque il riso e fatelo tostare leggermente. Aggiungete poi, poco alla
volta, il brodo fino ad arrivare a cottura quasi ultimata.
Poco prima della fine della cottura, mantecate con una noce di burro. Sbriciolate sul risotto qualche mandorla salata e impiattate.

You Might Also Like

61 Comments

  • Reply
    Kittys Kitchen
    10 Maggio 2013 at 6:46

    Buongiorno Chiara,
    io sono del parere che si, tenere un blog è impegnativo, ma anche gratificante e poi non è forse ero che attraverso le cose difficili otteniamo grandi risultati? Poi quando mi trovo a mezzanotte a scrivere un nuovo post non la penso esattamente così, ma se almeno tra di noi non ci motiviamo a vicenda allora stiamo messe male! 🙂
    Chiacchiere a parte, risottino bello e buono le mandorle sono il tocco il di classe mia cara. Buon weekend

  • Reply
    Tantocaruccia
    10 Maggio 2013 at 7:49

    Sì è vero che è impegnativo.. Io in questo periodo ho la testa tra le nuvole e ho poca testa per ingegnarmi con preparazioni nuove! Il connubio asparagi-mandorle deve essere meraviglioso!
    :**

  • Reply
    Claudia
    10 Maggio 2013 at 8:42

    Ecco… nonostante adoro risotti ed asparagi.. le mandorle non ho mai pensato ad aggiungerle!!!! baci e buon w.e. 🙂

  • Reply
    Valentina
    10 Maggio 2013 at 9:24

    Ciao Chiara 🙂 E' proprio vero… è difficile… in questo periodo non riesco ad essere presente come vorrei causa mille e più impegni… e vabbè… passerà! 😉 Intanto mi delizio con questo risotto squisito… asparagi e mandorle è un abbinamento che mi fa impazzire, buonissimo! 🙂 Complimenti, un abbraccio forte e buon weekend! :**

    • Reply
      lacucinadellostivale
      10 Maggio 2013 at 9:29

      eh già…diventa sempre più difficile ritagliarsi del tempo ma..ce la dobbiamo fare! 😉
      buon weekend anche a te tesoro

  • Reply
    Dolcemeringa Ombretta
    10 Maggio 2013 at 10:45

    Ciao tesoro bello:) uff ci vuole tempo da dedicare al blog e anche voglia , certe volte mi dico stasera cucino una cosina nuova , poi la posto … Alla fine magari sono stanca e finisco per farmi un insalatina e poi mi piazzo sul divano….
    Il risotto con gli asparagi ci piace molto ma non l ho mai fatto con l aggiunta delle mandorle salate mi piaceee:))
    Un bacione e buon fine settimana :***

    • Reply
      lacucinadellostivale
      10 Maggio 2013 at 16:40

      Hehe…io faccio spesso la stessa fine.. 🙂
      Buon weekend anche a voi! Bacino

  • Reply
    Patty Patty
    10 Maggio 2013 at 10:46

    Chiaretta è impegnativo si! Io non lavoro in ufficio e cucinare e pubblicare la ricetta è la parte più veloce… a me piace nmoltissimo andare a trovare le mie amichette e vedere cos'hanno preparato… ed ecco che l'ora di pranzo arriva e io non ho neanche messo su la pentola! Mi piace moltissimo il matrimonio asparagi e mandorle! Un bascione!

  • Reply
    Roberta
    10 Maggio 2013 at 10:46

    Vero, difficile, richiede impegno, costanza, passione, tempo, e capita di non riuscire ad essere all'altezza. Ma è anche vero che è un angolo di piacere personale, non un dovere, e sto cercando di imparare che come tale devo viverlo, senza farmi prendere da inutili ansie!
    Stai tranquilla Chiara, rispetta i tuoi tempi! 🙂
    Che poi mi sfoggi queste idee, in cui un piccolo dettaglio fa la differenza, proprio come piace a me!
    Ti abbraccio, buon we!

    • Reply
      lacucinadellostivale
      10 Maggio 2013 at 16:42

      Hai ragione, è un piacere ma che alle volte non riesci a coltivare come vorresti..
      Però il tempo per passare da voi me lo ritaglio volentierissimo!! Baci baci

  • Reply
    Vaty ♪
    10 Maggio 2013 at 11:29

    ti capisco e come..
    forse questo post potevo averlo scritto anch'io. sono stata via per oltre 10 gg e mi ritrovo sempre un pò affannata. non riesco a farvi visita tutte come vorrei e corro e corro.
    ma come ha detto kitty, il blog è una bella soddisfazione per cui se si riesce a dedicarsi anche per breve, va bene! io pure ho dei post in archivio in bozza.. peccato che ormai i boccioli di primavera se ne sono andati e sarei un pò anacronistico.
    questo risottino è da rifare. giusto martedì in centro ho mangiato un risottino speciali con gli asparigi e mi sono detta che lo devo fare anch'io. ecco, da te giusto la ricettina, anche con variante! bene:)

  • Reply
    Susy Bello
    10 Maggio 2013 at 12:11

    Il problema è trovare il tempo di cucinare cose nuove e di fotografarle in modo decente.
    Il tuo risotto di asparagi arricchito con le mandorle è semplice da prepare ma buonissimo e potrebbe essere un'idea per una cena veloce!
    A presto susy

  • Reply
    duecitti
    10 Maggio 2013 at 12:35

    Buonoooooo! 🙂

  • Reply
    Zonzo Lando
    10 Maggio 2013 at 12:54

    Con le mandorle lo devo proprio provare, ho sempre preparato quello classico e la frutta secca deve regalare quel tocco in pi ù 🙂 Bacioni

  • Reply
    Dolci a gogo
    10 Maggio 2013 at 13:32

    Spesso mi chiedono: ma come fai a fare tutto ed avere un blog da 5 anni senza stufarti mai??La passione è la mia risposta, la tenacia e la voglia di condividere ma a volte la stanchezza soprattutto in questo periodo dell'anno prende il sopravvento ma io non demordo:D!!
    Ottimo tesoro questo piatto, asparagi e mandorle che delizia… adoro gli asparagi ma ci credi che ancora non ne ho trovato nemmeno un mazzetto dal mio fruttivendolo…devo abbandonarlo:D!!
    Un bacione,Imma

    • Reply
      lacucinadellostivale
      11 Maggio 2013 at 18:25

      Sì e poi tu Imma in tutti questi anni hai ne hai sfornate di cose buoooone!! 😉

  • Reply
    Berry
    10 Maggio 2013 at 13:43

    Chiara bella…avere un blog è COME un lavoro! Ci sono delle cose che devi fare per portarlo avanti, postare con costanza e scrivere…scrivere scrivere, almeno per me, come fosse una droga! L'importante è fare ciò che sentiamo sia giusto e spontaneo, non una virgola di più, altrimenti (a mio parere) si percepisce! Questo tuo risotto…mi pare molto interessante…quasi quasi mi convinco a farlo stasera a cena, visto che non voglio fare carne!
    Un bacione cara!

  • Reply
    Peanut
    10 Maggio 2013 at 14:30

    Eccome se hai ragione! ci vuol tempo, anche solo per scrivere un post molto spesso rimando a "domani" perchè a volte son stanca, a volte non ne ho voglia, a volte non riesco coi tempi..non parliamo di tutte le ricette che ho in lista da provare! non si contano neanche sulle zampette di un millepiedi!:(
    bè il risotto con gli asparagi è il risotto con gli asparagi, non c'è che dire, ma arricchito con le mandorle ha sicuramente una marcia in più! buono!
    un abbraccio, buon finesettimana

  • Reply
    Dani
    10 Maggio 2013 at 14:34

    Hai proprio ragione, non è sempre semplice. E' vero che lo si fa per passione, ma spesso abbiamo pochissimo tempo… Nell'ultimo periodo durante la settimana la sera non ho nemmeno la forza di morire, figurati di mettermi a spadellare e far foto. così ceco di farlo il finesettimana (che poi si riduce alla domenica) ma giustamente il mio Assistente brontola, perchè vorrebbe uscire e non rimanere imprigionato in casa… 😛
    Secondo me le mandorle danno quel tocco in più croccantoso che rendono speciale questo risotto!
    Bacioni

    • Reply
      lacucinadellostivale
      11 Maggio 2013 at 22:26

      Eh già e poi adesso con l'arrivo della bella stagione il fine settimana…chi sta a casa a cucinare?? Sarebbe bello poter lavorare qualche ora in meno durante la settimana.. 😉

  • Reply
    Azzurra
    10 Maggio 2013 at 15:54

    ciaooooo ma che bello il tuo blog e la frase introduttiva???ho riconosciuto subito la voce!!!adoro quel film adoro Julia Child e adoro il tuo risotto!!!
    mi sono iscritta subito se ti va passa a trovarmi

  • Reply
    Giovanna Bianco
    10 Maggio 2013 at 21:51

    Avere un blog impegna tanto, ma ti da anche tante soddisfazioni,Il tuo è un risotto molto buono, con le madorle mi piace tantissimo.Buona notte

  • Reply
    sabry
    11 Maggio 2013 at 7:12

    Ha ragione Berry il blog è un lavoro! Anzi voglio essere anche un pò poetica e melense ma lo vedo come un figlio…ha bisogno di attenzioni e devi seguirlo, alimentarlo, raddrizzarne i difetti, tutte noi diciamo che nasce per gioco, per divertimento ma una volta che è con te ci tieni nè + e nè – come a un figlio! Detta la mia pillola di saggezza, stò risotto mi piace proprio sarà che adoro gli asparagi e di questi periodi ne faccio largo uso….ma che imbarazzo andare a far pipì in ufficio….. 🙁

    • Reply
      lacucinadellostivale
      11 Maggio 2013 at 22:27

      Eccome se ha bisogno di attenzioni! Ma alla fine è più un piacere che uno stress…

  • Reply
    conunpocodizucchero Elena
    11 Maggio 2013 at 8:08

    come ti capisco! fare seriamente la food blogger è un vero e proprio secondo lavoro! ma siccome la sostanza di ciò che facciamo è una cosa che ovviamente ci appassiona, tutti quelli che ci circondano credono che non ci pesi! Eh no, certo! tanto al lavoro, quello che mi dà da mangiare, tutti i giorni ci vado io! tanto le camicie si stirano da sole, vero? e la casa si pulisce si ramazza da cima a fondo con uno schioccar di dita, giusto?
    Lasciamo stare…diventerei kilometrica! 😀
    invece…il tuo delicato abbinamento asparagi e mandorle mi piace assai! approvatissimo!!!

  • Reply
    Paola Bacci
    11 Maggio 2013 at 11:34

    Delizioso e molto originale!!! Bravissima, un bacio e buon fine settimana

  • Reply
    Luca Monica
    11 Maggio 2013 at 13:47

    Io quando mi sono ritrovata in questa avventura sinceramente non pensavo che potesse diventare tanto impegnativo….. cucinare alla fine diventa la minor cosa!!! Bisogna dedicargli continue attenzioni altrimenti come una piantina avvizzisce…e a volte non è facile con tutte le altre cose da fare…
    Il risotto con gli asparagi lo adoro ma le mandorle…proprio non avevo mai pensato di aggiungerle….grazie mille per l'idea…molto chic!!!!

    Un abbraccio e buon fine settimana
    monica

    • Reply
      lacucinadellostivale
      12 Maggio 2013 at 17:49

      Nemmeno io lo pensavo però alla fine è una gran bella soddisfazione portarlo avanti.. 🙂

  • Reply
    elisabetta pendola
    11 Maggio 2013 at 19:24

    il blog è la mia vita e spesso tolgo il tempo ad altre cose pur di scrivere, il tocco delle mandorle sugli asparagi mi mancava…dev'essere favoloso!!!

    • Reply
      lacucinadellostivale
      12 Maggio 2013 at 17:50

      Hehe..ti capisco, capita anche a me anche se alla volte mi rendo conto che ho bisogno di staccare un po' la spina…

  • Reply
    Cristiana Beufalamode
    11 Maggio 2013 at 21:32

    Quando ho iniziato non credevo fosse così "dura"…non è tanto il cucinare, quanto preparare il post, trovare il momento giusto in modo tale da poter fare le foto, passare dagli "amici" incontrati per strada…quelli "fuori" è vero: non lo capiscono proprio! Giusto chi ti deve sopportare all'interno della stessa casa…gli asparagi ce li ho, le mandorle pure…se po' fa!! Cri

    • Reply
      lacucinadellostivale
      12 Maggio 2013 at 17:50

      Poveretti loro che ci sopportano!! Ma alla fine sono ripagati dalle prelibatezze che gli sforniamo no?

  • Reply
    simona
    12 Maggio 2013 at 6:01

    Chiara cara, mai introduzione fu più indicata… sarà il momento , sarà il periodo, sarà che mi distorta la caviglia e già al poco tempo si è aggiunta pure quest'altro problema… purtroppo sono giorni che non riesco a seguire come vorrei, le idee sono tante, la voglia di presenziare da voi pure ma gli impegni e gli ostacoli veramente troppi… la sera sto chiudendo gli occhi alle 20.00 con mia figlia… ti capisco è così purtroppo.. ma il rovescio della medaglia è che ci sono tante soddisfazioni, tanti nuovi amici, tante belle ricette e nonostante il poco tempo l'affetto c'è e resta. Buonissimo risotto, anch'io amo gli asparagi e questo tocco di mandorle è speciale:* ti abbraccio Chiara tanto tanto.. buona domenica:*

    • Reply
      lacucinadellostivale
      12 Maggio 2013 at 17:51

      Simo sai che non sapevo avessi una figlia?!? Ma allora tanti auguriiii 🙂

  • Reply
    xcesca
    12 Maggio 2013 at 8:26

    Buonissima l'aggiunta delle mandorle tostate salate! Questa devo ricordarmela!
    Di solito aggiungo frutta secca frullata in versione "burro", ma questa nota croccante dev'essere proprio buona 🙂

  • Reply
    Nus
    12 Maggio 2013 at 16:38

    Come capisco questa frustrazione, io spesso resto settimane senza fare nulla per mancanza di tempo e poi pianifico delle sessioni di cucina intensive, impegnando interi weekend, dove sforno decine di piatti che programmo nel tempo… Mi rendo conto che sarebbe davvero bello potermi dedicare un paio di ore ogni giorno, con calma e relax. E poi mi sento dire: hai un blog di cucina? Tu sì che hai tempo da buttare… GRRRRRR!

    • Reply
      lacucinadellostivale
      12 Maggio 2013 at 17:55

      Hehe..anch'io mi ritrovo i weekend a cucinare un casino e a ridurre la cucina un disastro dopo averla pulita il giorno prima.,. :-O

  • Reply
    Vale@Lattealcioccolato
    12 Maggio 2013 at 19:10

    Come non darti ragione, viste anche le mie frequenti assenze? 🙂
    Il risotto te lo rubo 😉 Un abbraccio forte :*

  • Reply
    Federica
    12 Maggio 2013 at 20:21

    Vero! Visto da fuori sembra molto più facile e veloce gestire un blog e invece richiede tanto tempo e dedizione. E questo lo può davvero capire solo che ci è dentro. Il risotto agli asparagi è uno dei miei preferiti in questa stagione. Geniale la nota croccante delle mandorle. Un bacio, buona settimana

  • Reply
    Alice - Operazione fritto misto
    13 Maggio 2013 at 7:00

    Come hai ragione Chiara! Io poi sono disorganizzatissima e postare una ricetta è un'impresa contando anche la cucina sempre occupata, gli strumenti poco adatti, orari rigidi e madre inflessibile.
    Il risotto sembra buonissimo, mi piace quest'accostamento con le mandorle 🙂
    Un abbraccio!

    Alice

  • Reply
    Babe - La Cucina di Babe
    13 Maggio 2013 at 8:29

    Oh si. Quanto è vero.
    Arrivo sempre tardi a scriverti qualcosa e ti chiedo scusa.
    Il tempo corre, scivola tra le dita e io arrivo a sera morta.
    Chiedo venia. Però questa ricetta la segno perché mi garba tantissimo.
    Bacini eh

  • Reply
    Margot
    13 Maggio 2013 at 10:19

    Buono il risotto con quel tocco croccante, mi piace! Per il blog, purtroppo è così, tempo ne occorre davvero parecchio. Io all'inizio ero frustrata, poi ho deciso di postare meno ma meglio e ho trovato il mio equilibrio. Ma forse è così in molte cose. Baci

  • Reply
    clara
    13 Maggio 2013 at 17:51

    Quanto hai ragione Chiara! Un bell'impegno il blog e, per quanto uno lo faccia con voglia e passione, a volte il fatto di pubblicare con periodicità diventa difficile da conciliare con le altre incombenze quotidiane e, come dice Margot, ti senti frustrata. Non me lo dire…
    Perfetto abbinamento asparagi e mandorle ed io adoro i risotti. Proprio in questo momento ho in forno asparagi con crumble di mandorle… è un esperimento… chissà come verranno? 🙂
    Bacioni e buona serata

  • Reply
    Tiziana M
    13 Maggio 2013 at 21:59

    io le mandorle le metterei ovunque quindi posso dire che il tuo risotto è stupendo!! ti capisco, i momenti pieni di impegni li passiamo tutti e cara.. noi ti capiamo.. si fa come si può aspettando tempi più tranquilli!!! 😉 un bacione

  • Reply
    Lara Bianchini
    14 Maggio 2013 at 8:09

    Sono d'accordo, il blog è una passione impegnativa… un'altra occupazione tra le tante cose da fare ogni giorno. Fortuna che è una delle cose piacevoli. Asparagi e mandorle li provo insieme 😉

  • Reply
    Lizzy
    16 Maggio 2013 at 19:59

    a chi lo dici! soprattutto in questo periodo per me è difficilissimo portare avanti il mio piccolo blog, eppure c'è qualcosa che mi spinge a continuare a fotografare, scrivere e ovviamente cucinare… dicono si chiami passione! 🙂
    Sta di fatto che vorrei tanto delle giornate di 50 ore! 🙂
    Buonissimo il tuo risottino …. io con le mandorle ci convivo!:)

  • Leave a Reply