Browsing Category

Dolci alla frutta

Colazione/ Dolci/ Dolci alla frutta

Pancakes alle mele [senza zucchero]

I pancakes alle mele senza zucchero sono la versione sana e nutriente dei classici pancakes americani. Sono infatti senza uova, senza lattosio e senza zuccheri aggiunti perché la dolcezza è data dalla mela contenuta nell’impasto.

Sono quindi perfetti per i bimbi, anche in età da svezzamento, per variare la merenda o per regalargli una colazione golosa (che in questo periodo, qualche coccola in più ci sta sempre bene, no?)

Per i più grandini potete servirli con dello sciroppo d’acero o con un generoso cucchiaino di crema al cioccolato, che avrete precedentemente scaldato qualche secondo al microonde per renderla un po’ più liquida. Accompagnateli a della frutta fresca e la merenda sarà una favola!

Prepararli è semplicissimo, vi bastano pochi ingredienti e un frullatore per ottenere dei pancakes soffici e golosi.

Print Recipe
Pancakes alle mele [senza zucchero]
Golosissimi pancakes senza zucchero, super soffici e dal gusto delicato
Tempo di preparazione 2 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
12 pancakes
Ingredienti
Tempo di preparazione 2 minuti
Tempo di cottura 5 minuti
Porzioni
12 pancakes
Ingredienti
Istruzioni
  1. Mettete tutti gli ingredienti in un frullatore e mixate finchè otterrete un composto cremoso.
  2. Ungete una padella antiaderente e quando è bella calda, versate un cucchiaio di composto alla volta e cuocete i pancakes un minuto per lato (girateli quando si saranno formate le bollicine in superficie).
  3. Continuate fino a terminare l'impasto e servite subito.
Recipe Notes
  • Potete sostituire la farina di tipo 2 con altra di vostro gradimento.
  • Con questa dose potete anche realizzare 6 pancakes grandi anzichè 12 piccolini.
  • Si conservano bene anche due giorni in frigo oppure potete congelarli in modo da averli sempre pronti e poi riscaldarli qualche secondo nel microonde quando ne avete voglia.

Se cercate altre ricette di pancakes date un’occhiata qui:

Quali proverete per primi? 🙂