Colazione/ Dolci

Linzer Torte

La Linzer Torte o torta Linzer è una crostata originaria della città austriaca di Linz preparata con una frolla di farina di nocciole tritate, aromatizzata con cannella e chiodi di garofano e farcita con confettura di ribes o mirtilli rossi. E’ il dolce austriaco per eccellenza insieme alla Sacher ma essendo una crostata la trovo adatta per ogni occasione, dalla colazione alla merenda o servita come goloso dolce di fine pasto.

Ogni famiglia in Austria e in Alto Adige ha la sua versione, c’è chi usa nell’impasto mandorle non pelate e chi usa le nocciole, chi utilizza metà farina di grano saraceno e chi solo farina 00. Questa ricetta è un mix di varie ricette provate nel corso degli anni e io trovo sia fantastica! E’ un impasto molto morbido che si stende direttamente con le mani nella teglia ma volendo potete anche usarlo per preparare dei biscotti utilizzando le vostre formine preferite! Come confettura vi consiglio di usare quella di mirtilli rossi perché si sposa benissimo con la dolcezza della frolla e delle nocciole.

Print Recipe
Linzer Torte
La famosa crostata austriaca con pasta frolla alle nocciole aromatizzata alla cannella e chiodi di garofano e con un goloso ripieno di confettura di mirtilli rossi.
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
8 persone
Tempo di preparazione 20 minuti
Tempo di cottura 30 minuti
Tempo Passivo 2 ore
Porzioni
8 persone
Istruzioni
  1. Nella planetaria (o nel mixer) setacciate le farine, il cacao, lo zucchero, il lievito, il sale, i chiodi di garofano e la cannella.
  2. Aggiungete il burro freddo tagliato a cubetti e azionate a bassa velocità.
  3. Aggiungete ora l'uovo e continuate ad impastare a velocità moderata fino ad agglomerare il tutto.
  4. Formate un panetto, avvolgetelo nella pellicola e mettetelo in frigo per almeno due ore.
  5. Imburrate ed infarinate uno stampo a cerniera da 22 o 24 cm. Con le mani stendete 3/4 d’impasto al suo interno ad uno spessore di circa 1 cm, alzando leggermente i bordi.
  6. Riempite con la confettura, poi stendete l’impasto rimasto aiutandovi con un po’ di farina e ricavate tante losanghe che posizionerete sulla confettura.
  7. Spennellate il bordo della torta con poco uovo sbattuto e ricoprite con le mandorle a lamelle.
  8. Cuocete in forno preriscaldato a 180° per 30-35 minuti. Fate raffreddare bene e poi sfornate.
Recipe Notes

Potete sostituire 100 g di farina 00 con lo stesso peso di farina di grano saraceno e utilizzare farina di mandorle al posto di quella di nocciole. 

Potete omettere la decorazione del bordo con le mandorle e fare una classica crostata con le losanghe.

 

You Might Also Like

2 Comments

  • Reply
    saltandoinpadella
    10 gennaio 2018 at 16:01

    Sai che non l’ho mai fatta? l’ho assaggiata in Austria ed era una vera delizia. Questa bella crostatona mi fa una voglia…

  • Reply
    ricettevegolose
    18 gennaio 2018 at 13:39

    Finalmente trovo un attimo per venire a gustare bene con gli occhi questa meraviglia, che tra l’altro mi ricorda le mie bellissime vacanze in Alto Adige, un pezzo del mio cuore è sempre lì! Complimenti per la ricetta e le favolose foto *_* Un bacione :*

  • Leave a Reply