Secondi

Spezzatino con patate o polenta

Quando vivevo con i miei genitori la domenica era sempre un giorno speciale in cui mia mamma, nel suo unico giorno di riposo dal lavoro poteva preparare qualcosa di buono…Tra i piatti della domenica compariva spesso lo spezzatino, il famoso gulash altoatesino, servito con taaanto sugo e con la classica polenta valsugana.

Un piatto tipicamente “montanaro”, perfetto per le giornate invernali come quelle che stiamo passando in questi giorni.

Ingredienti per 2 persone:
500 g di cappello del prete (o spalla di manzo)
1 barattolo di pelati
1 cipolla
50 ml vino rosso
acqua o brodo
paprika dolce
rosmarino
sale
olio extravergine di oliva4/5 patate

oppure

200 g di polenta valsugana

Tritate finemente la cipolla e fatela appassire in una pentola capiente con un cucchiaio di olio extravergine di oliva. Tagliate a tocchetti la carne e fatela rosolare nel soffritto lasciando che s’insaporisca bene a fuoco vivace. Quando la carne inizia a colorirsi, aggiustate di sale e sfumate con il vino rosso. Appena il sugo ha tirato, aggiungete un cucchiaino di paprika e un rametto di rosmarino, mescolate e versate i pelati insieme a acqua o brodo fino a coprire tutta la carne. Coprite con un coperchio e lasciate cuocere per circa 3 ore.

Dopo circa 2 ore e mezza aggiungete anche le patate pelate e tagliate a tocchetti di 2/3 cm e continuate la cottura finchè la patate saranno cotte. In alternativa potete preparare la polenta mettendo a bollire un litro di acqua salata e quando bolle, versate la farina a pioggia mescolando continuamente. Abbassate la fiamma e lasciate cuocere per 40 minuti rimestando spesso.

You Might Also Like

7 Comments

  • Reply
    Simo
    7 febbraio 2012 at 7:20

    Grazie di cuore, ricetta perfetta per il contest!
    un abbraccio e buona giornata

  • Reply
    meggY
    9 febbraio 2012 at 8:34

    Gnam gnam, favoloso, sai che con i iatti di carne io ci vado a nozze, mi piace tanto questo spezzatino con la paprika, anche a me fa tanto domenica!E quella polenta brillante da mangiare col sughetto…mmmh che delizia!

  • Reply
    coccinellarossa
    21 febbraio 2012 at 10:45

    Ciao! Complimenti! La vittoria te la meriti tutta, questo spezzatino è favoloso…mi sono unita ai tuoi lettori e se ti va' passa da me…(ps. mi piace molto la frase che hai usato per descriverti: "soprattutto mi piace mangiare"…a chi lo dici!!!)

    • Reply
      lacucinadellostivale
      21 febbraio 2012 at 22:26

      Grazie!! è davvero uno dei miei piatti forti che faccio spessissimo, abbinato alla polenta o alle patate! Se lo provi poi fammi sapere.
      Avevo già addocchiato il tuo blog..belle ricette e bella grafica, quel gufetto a lato è adorabile!!!

  • Reply
    Anonimo
    21 febbraio 2013 at 16:20

    grazie per la ricetta,visto che qui adesso nevica questa sara' la ricetta per la cena di questa sera!!!!

  • Reply
    Cavatelli o strascinati con sugo di carne
    9 febbraio 2015 at 12:23

    […] e condite a piacere. Io ho usato il sugo di carne, ossia il mio mitico super tenero e super gustoso spezzatino con cappello del prete con il quale mi sono classificata terza al bellissimo contest Ricette di […]

  • Leave a Reply