Biscotti e Dolcetti/ Colazione/ Dolci

Brioches soffici al latte condensato

cornetti-latte-condensato

“Le giornate dovrebbero iniziare con un abbraccio, un bacio, una carezza e un caffè.
Perché la colazione deve essere abbondante.”
Charles M. Schulz

Ecco se poi parliamo delle colazioni del weekend, allora non possono che essere abbondanti. E coccolose.
Dopo i sublimi cornetti sfogliati, ho voluto provare la versione brioches, decisamente più semplice visto che non prevede la sfogliatura. Ovvio che non otterrete dei croissant burrosissimi e morbidissimi come quelli ma piuttosto delle briochine altrettanto soffici, perfette se farcite con una confettura di frutta o una crema al cioccolato.

cornetti-latte-condensatoAl posto del burro qui troverete il latte condensato, usatissimo negli Stati Uniti, e invece piuttosto sottovalutato da noi. A mio parere dona una certa morbidezza agli impasti…
Visto che alcune amiche mi hanno chiesto se potevano fare i cornetti sfogliati a mano (cosa assolutamente fattibile ma decisamente faticosa), questa volta l’impasto l’ho fatto a mano ma potete benissimo utilizzare una planetaria o un mixer.
Credetemi: sono delle brioches alla portata di tutti!
cornetti-latte-condensato

Brioches soffici al latte condensato
 
Dosi per: 12 brioches da 10 cm
Ingredienti
  • 300 g di farina 00
  • un tubetto da 170 g di latte condensato
  • 130 ml di latte
  • 30 g di burro morbido
  • ½ bustina di lievito di birra secco (o 12 g di quello fresco)
  • un pizzico di sale
  • un cucchiaino di estratto di vaniglia
  • un tuorlo e poco latte per spennellare
Preparazione
  1. In una ciotola disponete la farina a fontana. Sciogliete il lievito in poco latte e versatelo al centro della farina. Con una forchetta cominciate ad incorporare la farina.
  2. Unite tutto Il latte condensato e, sempre con l’aiuto di una forchetta, continuate ad impastare aggiungendo poco alla volta il resto del latte, un cucchiaino di estratto di vaniglia e il pizzico di sale.
  3. Impastate e unite per ultimo il burro morbido a pezzetti.
  4. Impastate per una decina di minuti con le mani finchè otterrete un impasto morbido ed elastico, che si stacca facilmente dalle mani. Coprite e fate riposare 10 minuti circa.
  5. Spolverate il piano con poca farina e stendete l’impasto dandogli una forma rettangolare. Date qualche piega a tre, ovvero piegate il lembo superiore verso il centro e ripiegatevi sopra quello più vicino a voi, poi formate una palla, mettetela in una ciotola coperta con pellicola e fatela lievitare per almeno due ore in un luogo asciutto al riparo da correnti.
  6. Trascorso questo tempo riprendete l’impasto e stendetelo con l’aiuto del mattarello in un rettangolo di circa 40 x 25 cm. Con un tagliapizza o un coltello affilato tagliate il rettangolo a spicchi con una base di circa 10 cm e arrotolateli dal lato largo verso la punta.
  7. Sistemate le brioche sulla leccarda del forno e fate lievitare ancora un’ora.
  8. Accendete il forno a 180 °C. Spennellate i cornetti con un tuorlo d’uovo miscelato con 2 cucchiai di latte e infornate per circa 25 minuti.

cornetti-latte-condensatoLe brioches si conservano bene fino a 3 giorni chiuse in un sacchetto di plastica. Se poi la mattina le riscaldate pochi secondi nel forno a microonde torneranno ad essere soffici come appena sfornate.
Spero di avervi trasmesso un po’ di voglia di provarle! Buona domenica gente!

You Might Also Like

24 Comments

  • Reply
    Chiara
    12 Aprile 2015 at 7:57

    Ciao, che buoni! Mi segno subito la ricetta che però voglio provare con la pasta madre, già ne sento il profumo! Grazie e buona domenica!

    • Reply
      Chiara
      13 Aprile 2015 at 7:57

      Uhm interessante con la pasta madre..chissà che sofficità!

  • Reply
    Claudia
    12 Aprile 2015 at 10:34

    Sfogliati.. semplici brioche.. io le amo entrambe! Le tue hanno un aspetto meraviglioso.. si vede son sofficissime.. Appena viste su fb.. son corsa qui!!!!! baci e buona domenica 🙂

    • Reply
      Chiara
      13 Aprile 2015 at 7:59

      Grazie cara! Un bacio

  • Reply
    Simo
    12 Aprile 2015 at 10:35

    …ti dirò mia cara che forse forse, io a quelli sfogliati….preferisco di gran lunga questi!!!
    E che gioia trovarseli davanti a colazione… 😉
    Bacione e buona domenica!

    • Reply
      Chiara
      13 Aprile 2015 at 8:00

      Io preferisco gli altri ma anche questi non sono per niente male!!! Un bacio simo

  • Reply
    elenuccia
    12 Aprile 2015 at 19:24

    Schulz era un genio e aveva capito tutto della vita…e della colazione 🙂
    Che meraviglia queste mi ispirano quasi di più di quelle sfogliate. Io sono più per la versione brioche che per quella fogliata, mi piace il soffice ^__^
    E visto che hai dimostrato si possono benissimo fare a mano non posso più tirarmi indietro. Tu che farina hai usato? normale o un po’ di forza?

    • Reply
      Chiara
      13 Aprile 2015 at 8:01

      Io solo farina 00 ma se sostituisci con un po’ di farina di forza non possono che uscire ancora meglio! 😉

  • Reply
    Lilli nel paese delle stoviglie
    12 Aprile 2015 at 19:36

    oddio se dici che sono alla portata di tutti le faccio quanto prima, son secoli che voglio fare le brioche in casa ma poi rimando sempre temendo che sia troppo complicato! la presenza del latte condensato è interessante, mi ispira parecchio, brava chiara, bellissima proposta, buona serata!

    • Reply
      Chiara
      13 Aprile 2015 at 8:02

      Qui l’unica “rottura” è formare le briochine ma il resto ti assicuro che sono veramente facili! Fammi sapere se le provi…bacio

  • Reply
    Francesca P.
    12 Aprile 2015 at 20:07

    Il latte condensato continuo a leggerlo sempre più spesso nelle ricette e a questo punto sono curiosa de fare la sua conoscenza! E l’idea di usarlo per dei croissant che fanno iniziare bene la giornata mi piace, perchè sono assolutamente d’accordo con la citazione! 🙂 Di marmellate per farcire ne ho tante, anche per te, per voi, se vuoi… :*

    • Reply
      Chiara
      13 Aprile 2015 at 8:03

      Bene allora intanto ti aspetto con le marmellatine…. :-))))

  • Reply
    Marta e Mimma
    12 Aprile 2015 at 20:45

    Evviva le colazioni abbondanti dei weekend!:-) Le brioches sembrano sofficissime, che idea interessante quella del latte condensato! domanda: hai usato quello già zuccherato o no??

    • Reply
      Chiara
      13 Aprile 2015 at 7:56

      Si quello della nestlè perché qui trovo solo quello!

  • Reply
    Mary Vischetti
    12 Aprile 2015 at 22:07

    Ciao Chiara, come stai? Che piacere passare da te…c’è sempre qualcosa di meraviglioso da assaporare! Queste brioches sono favolose, mi ammiccano dallo schermo e io le vorrei per la mia colazione di domani…Ne prendo una, posso? Tanti baci cara e dolce notte, Mary

    • Reply
      Chiara
      13 Aprile 2015 at 8:17

      Sei sempre così carina Mary…ti aspetto a braccia aperte! :**

  • Reply
    Paola
    12 Aprile 2015 at 22:37

    L’idea di usare il latte condensato per fare i cornetti mi piace molto. Mi segno la ricetta per la prossima colazione domenicale, che deve essere piena di dolcezza 🙂
    A presto

    • Reply
      Chiara
      13 Aprile 2015 at 8:18

      Sono contenta ti piacciano..vedrai che la giornata avrà tutto un altro gusto con questi cornettini! 😉

  • Reply
    Ilaria Guidi
    13 Aprile 2015 at 8:53

    Chiara sono stupende!!!! Perfette!!! 🙂 Bravissima…

  • Reply
    Monica
    13 Aprile 2015 at 12:02

    Amo i croissant sfogliati, ma al contempo anche le brioche ben fatte e morbide. E poi se mi parli di latte condensato io corro a leggermi la ricetta, perché credo di essere una delle maggiori consumatrici in Italia 😀
    Bellissime e soffici, brava!

  • Reply
    silvia
    13 Aprile 2015 at 14:13

    Sono venuta a vederli ieri ma non ricordo se ti ho detto quanto sono belli! Da morireeeeee!!

  • Reply
    Margherita
    17 Aprile 2015 at 14:04

    In effetti il latte condensato qui da me lo si trova in farmacia… l’idea di farci dei cornetti mi stuzzica assai Chiara! E visto che ancora non ho mai provato a “fogliare” cerco sempre delle scorciatoie!!! Immagino che sia stato un bel risveglio con questi cornetti!!!

  • Reply
    Angela
    18 Aprile 2015 at 9:16

    Ecco io salto direttamente a questi cornettini qui, quelli sfogliati li ammiro nel tuo blog :). La trovo una idea super quella del latte condensato nell’impasto, a me piace molto e hai ragione sobo proprio una dolce coccola! Un abbraccio e buon week end!

  • Reply
    lorena
    3 Luglio 2018 at 8:09

    Scusa ma le uova niente?

  • Leave a Reply

    Rate this recipe: